Facebook link

Santuario di Gesù Misericordioso, Ciężkowice - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Sanktuarium Pana Jezusa Miłosiernego Ciężkowice

Santuario di Gesù Misericordioso, Ciężkowice

Bogato zdobiona elewacja sanktuarium z cegły, na górze szczyt schodkowy rozczłonkowany blendami i pinaklami, na dole uskokowy portal wejściowy.
ul. św. Andrzeja 8, 33-190 Ciężkowice Regione turistica: Pogórza
tel. +48 146510030
Il santuario di Gesù Misericordioso attira a Ciężkowice folle di fedeli, che vi giungono a pregare nei momenti difficili della loro vita. Proprio in questa chiesa si trova il dipinto particolarmente venerato del Cristo Misericordioso, intitolato Ecce Homo, realizzato da un artista sconosciuto.

Questa località è conosciuta non solo grazie alle originali rocce di arenaria che popolano la vicina riserva naturale della Città Pietrificata (Skameniałe Miasto), ma anche per il santuario situato all’interno della bella chiesa neogotica di Sant’Andrea Apostolo (św, Andrzeja Apostoła). Questo tempio, che domina il paese di Ciężkowice, fu eretto su progetto dell’architetto Jan Sas-Zubrzycki fra il 1901 e il 1902. La chiesa, dopo aver subito dei danni nel corso della guerra, fu ricostruita nel 1945. Si tratta di una chiesa a pianta basilicale in muratura, di pietra e mattone, a tre navate, con un transetto e un presbiterio chiuso su tre lati, fiancheggiato da due sacrestie. Sulla parte anteriore sorge un’alta torre a pianta quadrata, coperta da un tetto a cupola. I frontoni della navata principale e del transetto sono a gradini, caratterizzati da rientranze e pinnacoli. Le pareti esterne, ricche di decorazioni, sono sostenute da contrafforti e archi rampanti. Alla chiesa si accede attraverso portali strombati, i tetti sono a singolo e doppio spiovente, con una torretta coronata da pinnacolo. All’interno si trovano arcate, finestre ogivali e vetrate del 1905, nonché pareti policrome e volte che risalgono agli anni ‘40 e ‘50 del XX secolo. Nell’altare maggiore si può notare il miracoloso dipinto del Cristo Misericordioso, intitolato Ecce Homo, realizzato su una tavola di legno. Le indulgenze nel santuario vengono concesse il giorno della Pentecoste, che si celebra cinquanta giorni dopo Pasqua, e il 30 novembre, nel giorno di Sant’Andrea Apostolo.


Obiekty na trasie